il nuovo teatro Sanità al Piccolo Bellini

 venerdì 26 Giugno 2020

Durante il lungo periodo di quarantena ci siamo interrogati più volte su come e su quando avremo potuto ricominciare il nostro lavoro. Il Nuovo Teatro Sanità di Napoli e Mutamenti/Teatro Civico 14 di Caserta sono due strutture che a causa delle norme in corso per luoghi di rappresentazione potrebbero ospitare davvero pochissime persone, quindi il dubbio su come far ripartire le attività era molto forte.

I due teatri hanno spesso collaborato, incontrandosi su progetti comuni, su un’idea di teatro sempre aperto alla nuova drammaturgia, alle giovani compagnie, su un’idea di teatro inteso come luogo da vivere sotto diverse forme. Quando il Teatro Bellini di Napoli ci ha proposto la possibilità di “abitare” il Piccolo Bellini con le nostre proposte di programmazione, potendo idealmente e fattivamente allargare la nostra platea – non potevamo che esserne felici.

É nato così un cartellone fatto di dieci proposte di drammaturgia contemporanea che fosse anche un biglietto da visita delle due compagnie che gestiscono rispettivamente Teatro Civico 14 e Nuovo Teatro Sanità e che accogliesse una nuova generazione di drammaturghi e compagnie giovani.

Un teatro che unisce e che trova in una realtà solida ma in continuo movimento, come il Teatro Bellini dei fratelli Russo, una spalla forte a cui appoggiarsi per questo piccolo viaggio di rinascita.

 

SPETTACOLI PICCOLO BELLINI

dal 22 al 25 ottobre

FEMMENE COMME A ME Rua Catalana*

di Pau Miro

traduzione di Enrico Ianniello

regia Roberto Solofria

con Michele Brasilio, Marina Cioppa, Ilaria Delli Paoli, Roberto Solofria

 

dal 29 ottobre al 1 novembre

PLASTILINA Rua Catalana*

scritto da Marta Buchaca

traduzione di Enrico Ianniello

con Teresa Saponangelo, Ivan Castiglione e Vincenzo Antonucci, Mariano

Coletti, Giampiero De Concilio, Arianna Iodice

luci Alessandro Messina

costumi Alessandra Gaudioso

impianto scenico e regia di Mario Gelardi

produzione Nuovo Teatro Sanita

 

dal 5 al 8 novembre

IL PRESTITO Rua Catalana*

di Jordi Galceran

traduzione Enrico Ianniello

con Luca Iervolino, Luciano Saltarelli

regia Rosario Sparno

scena Enrico De Capoa

costumi Alessandra Gaudioso

disegno luci Simone Picardi

produzione Casa Del Contemporaneo

 

*Rua Catalana > Il progetto Rua Catalana – nuovo teatro catalano a Napoli e il primo passo in direzione di una maggiore strutturazione della fervida relazione esistente tra la nuova drammaturgia catalana e le compagnie teatrali italiane. Grazie alla partecipazione attiva della Delegazione del Governo Catalano in Italia e dell’Istituto Ramon Llull tre importanti compagnie indipendenti, che usano spesso il napoletano come lingua di riferimento per il loro lavoro artistico, porteranno in scena tre testi di altrettanti autori contemporanei – andati in scena con successo a Barcellona negli ultimi anni – riambientati a Napoli negli adattamenti di Enrico Ianniello. Il progetto e realizzato da Casa del Contemporaneo, Nuovo Teatro Sanita, Mutamenti/Teatro Civico 14.

 

dal 12 al 15 novembre

LA VACCA

di Elvira Buonocore

con Vincenzo Antonucci, Anna De Stefano, Gennaro Maresca

regia Gennaro Maresca

produzione B.E.A.T. teatro e Nuovo Teatro Sanita

Spettacolo vincitore del Premio Dante Cappelletti 2019

 

dal 19 al 22 novembre

DI UN ULISSE, DI UNA PENELOPE

scritto da Marilena Lucente

con Roberto Solofria, Ilaria Delli Paoli

regia Roberto Solofria

 

dal 26 al 29 novembre

QUATTRO UOMINI CHIUSI IN UNA STANZA

scritto e diretto da Mario Gelardi

con Ivan Castiglione, Riccardo Ciccarelli, Carlo Geltrude, Gennaro Maresca

costumi Alessandra Gaudioso

disegno luci Alessandro Messina

assistente alla regia Roberta De Pasquale

produzione Nuovo Teatro Sanita

 

dal 3 al 6 dicembre

FOG

di Francesco Ferrara

regia Salvatore Cutri

con Chiara Celotto, Claudia D’Avanzo, Simone Mazzella, Manuel Severino

produzione Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini, Collettivo Mind the

Step

 

dal 10 al 13 dicembre

Bi – Storie di Obaba

dal racconto Due fratelli di Bernardo Atxaga

adattamento di Mario Gelardi

regia Emanuele Valenti

con Arianna Cozzi, Carlo Geltrude, Alessandra Mantice, Salvatore Nicolella,

Emanuele Valenti

costumi Alessandra Gaudioso

realizzazione maschere Rachele Nuzzo e Sara Oropallo

disegno luci Alessandro Messina

una produzione Nuovo Teatro Sanita

con il sostegno di Fondazione Alta Mane Italia

in collaborazione con Instituto Cervantes Napoles e con Olinda

 

dal 17 al 20 dicembre

GLI INNAMORATI

tratto dall’omonimo testo di Carlo Goldoni

adattamento Antimo Casertano e Daniela Ioia

con Antimo Casertano, Daniela Ioia e cast in via di definizione

regia Antimo Casertano

un progetto Teatro Insania

 

dal 27 al 29 dicembre

27 dicembre – Valerio Malorni e Simone Amendola – anteprima dello spettacolo

ERAVAMO e presentazione del volume TEATRO NEL DILUVIO

28 dicembre – INCONTRO, TITOLO DA DEFINIRE

29 dicembre – Puteca Celidonia – titolo in via di definizione

30 dicembre – Vuilie Teatro – MINE – CONFERENZA STANCA SUL

MELODRAMMA AMOROSO