LA SANITA’ FESTEGGIA IL SUO FIGLIO PIU’ AMATO

nuovo teatro Sanità

Domenica 9 novembre ore 18.00

totò 12

TOTÒ DENTRO
varietà poetico sull’anima
più segreta di Antonio de Curtis

drammaturgia
Riccardo De Luca

con
Riccardo De Luca
Roberta De Pasquale
Annalisa Renzulli
Michele Romano
Luigi Vuolo

elaborazioni musicali
Giosi Cincotti

regia di Riccardo De Luca
Introduzione

Quello che il mondo intero conosce, il prodigioso personaggio comico, è il Totò “fuori”. Antonio de Curtis stesso ci tenne a dividere se stesso da Totò: lo teneva a distanza, lo faceva mangiare in cucina, senza pietà lo sfruttava per vivere. Il principe ha sempre detto che lui era un altro, diverso dal quel personaggio che tutti conosciamo col nome di Totò. Ma poi sappiamo bene che in realtà anche i prodigi comici di Totò non sarebbero esistiti senza il capo di casa, Antonio de Curtis. Ci scherzava, eccome!, il principe, su questa differenza, anche se poi nelle interviste — vero è che ci pensava un attimo — alla domanda se dovevano chiamarlo “principe” o “Signor de Curtis” lui si spogliava di tutto e rispondeva: “Mi chiami semplicemente Totò”.
Quello che in questo spettacolo voglio fare è portare sulla scena il Totò “dentro”. Quell’anima complessa, ipersensibile, malinconica, contraddittoria che poco si conosce. E voglio farlo attraverso le sue poesie, i suoi scritti, i suoi pensieri, oggi forse, ancora più potenti delle sue promanazioni comiche.
“Le poesie di Totò sono forse il suo “violon d’Ingres”; forse ancora di più: corollari ed effusioni di infinite malinconie e nostalgie e tenerezze e ironie che l’esigenza del palcoscenico sopprime e la telecamera crudelmente recide.” dice Carlo Nazzaro, che scrisse l’introduzione alla sua prima edizione di poesie nel 1964.
I personaggi saranno le innumerevoli figure surreali, addirittura dadaiste: gatti che parlano, topi che discutono, cani che si innamorano, cavalli che si suicidano, carri armati che fraternizzano, automobili che si fanno critica sociale, coscienze che si materializzano, fantasmi che fanno politica. In un coro vivianeo che viene dalla strada del cuore, una fantasia che non disdegna le testimonianze dei parenti, degli amici, dei critici. Una ricerca che si fa spettacolo, per mettere in
scena quella parte dell’anima più segreta, così amara, pessimista, delicata, ricca di voci e personaggi che pochi conoscono, più vicina al pessimismo ironico
di Voltaire che al Totò “fuori” che conosciamo. E quindi dopo “Totò e Peppino”, “Totò e Marcellino” e “Totò truffa”, ora è tempo di “Totò dentro”.

Riccardo De Luca

STAGE DI CIRO PELLEGRINO

Dal 11 Novembre 2014 alle ore 18.00

il Nuovo Teatro Sanità

presenta

lo Stage

“Una vita violenta nella città di Dio”
tenuto da Ciro Pellegrino

“…un percorso sul silenzio e sul buio della propria anima…il corpo si muove in uno spazio non definito…tutto può essere e niente è…il corpo come una silouette disegna nello spazio figure…figure evocative…ricordi…un sogno…il corpo parla senza parole…il corpo racconta…il corpo vive…”

Un viaggio all’ individuazione di una sorta di sguardo diagonale in grado di attraversare storie proponendone singolari proiezioni ri-creative.

Il corpo e la luce, l’attore e l’immagine, il gesto e il colore, verranno esplorati come rapporti necessari ad un diverso senso percettivo della scena.

Schematicamente lo stage si configura nel seguente modo:

• esercizi di riscaldamento corporeo;
• esercizi di espressività e scomposizione corporea;
• esercizi di improvvisazione;
• esercizi presenza scenica;
• esercizi di coordinazione;
• La voce nello spazio

• Studio e Messa in scena di un testo ispirato a Pier Paolo Pasolini per i quarant’anni della sua morte. Lo spettacolo “Una vita violenta nella città di Dio” andrà in scena nella stagione teatrale del Teatro Nts – Nuovo teatro Sanità nelle date 16/17/18 gennaio 2015.

Per info e adesioni contattaci a:

organizzazione@nuovoteatrosanita.it
331 325 2 593

TERZO TEMPO PER LA RIAPERTURA DEL NUOVO TEATRO SANITA’

10704839_652862898161462_1912823650_n

17-19 OTTOBRE

TERZO TEMPO

Di e con Felice Panico

Musiche eseguite dal vivo da “La Banda Del Terzo Tempo”:

Felice Panico – Voce e Chitarra Ernesto D’ Arienzo – Batteria Gaia D’ Onofrio – Tastiere e Voce Giovanni Nocerino – Basso

Una foto trovata per caso, un diario emotivo che si snoda attraverso oggetti culto, ricordi e canzoni che hanno fatto la storia. La rivoluzionaria Olanda del calcio, nello spettacolo di Felice Panico, e’ solo il punto di partenza per la costruzione di un godibilisso racconto in 7 scene di un’Italia che cambia, un’Italia alle prese con la politica, la societa’, l’uomo. Sette percorsi per un’originale piece di teatro-canzone, in cui i grandi eventi delle storia della seconda metà del ‘900 vengono visti e vissuti attraverso gli occhi dei loro protagonisti indiretti (ma non inconsapevoli) ovvero gli uomini e le donne che si sono inseriti all’ interno della grande Storia con le loro storie, non meno importanti, non meno decisive.

Sette storie che raccontano di sport, amore e musica, tanta musica dal vivo eseguita in scena da Luca Del Giorno alla voce, Alessio Dagianti al basso, Federico Federici alla chitarra, Alessandro Inolti alla batteria che apriranno, percorreranno e chiuderanno tutti i monologhi dello spettacolo, spaziando dallo swing di Paolo Conte e Vinicio Capossela, al punk Rock dei Sex Pistols, dei Ramones e dei Green Day, dal pop anni ’80 dei Cure, dei Duran Duran, degli Spandau Ballet e di Garbo alla canzone d’ autore di Francesco De Gregori   per arrivare  al grande rock dei Dire Straits e David Bowie, più l’inedita “Anarchico Autunno” che chiude il momento dedicato all’ 11 settembre 2001.

Un’occasione per ricordare l’Italia e unire i ricordi della Storia a quelli dello spettatore, accompagnati dalla musica che ha reso protagonista ogni epoca.

il libro “terzo tempo” è edito da caracò

 

LA NUOVA STAGIONE

Siamo lieti di proporvi il cartellone della stagione 2014/15

10679676_10204916527982649_9219195506536658736_o

STAGIONE 2014-2015

10-12 OTTOBRE

DO NOT DISTURB – NUOVE OSSESSIONI

Grand hotel parker’s di Napoli

di Claudio Finelli e Mario Gelardi

con Ivan Castiglione, Carlo Caracciolo, Agostino Chiummariello,  Cristina Donadio, Fabiana Fazio, Irene Grasso,  Daniele Marino, Vincenzo Coletti.

regia di Mario Gelardi.

una produzione ntS’- nuovo teatro Sanità

 

17-19 OTTOBRE

TERZO TEMPO

Di e con Felice Panico

Musiche eseguite dal vivo da “La Banda Del Terzo Tempo”:

Felice Panico – Voce e Chitarra Ernesto D’ Arienzo – Batteria  Gaia D’ Onofrio – Tastiere e Voce Giovanni Nocerino – Basso

 

14-16  NOVEMBRE

SOTTOVOCE

con Marina Bruno, Elisabetta D’Acunzo, Ernesto Lama
al pianoforte Giuseppe Di Capua
regia di Ernesto Lama

 

22-23 NOVEMBRE
IL RE RIDE

Scritto e diretto da Luisa Guarro

Con Luca Di Tommaso, Francesco Campanile, Luca Gallone

Disegno luci Paco Summonte

 

 NATALE ALLA SANITA’

 

5- 7 dicembre

CHIESA DI SAN SEVERO – CAPPELLA

PRIMO MOVIMENTO DVERSO L’AUTODAFE’

Un progetto Ispirato ad Autodafè di Elias Canetti
Progetto e Regia Roberto Azzurro
Con Roberto Azzurro e Gea Martire

 

12-14 DICEMBRE

“SE STEVE JOBS FOSSE NATO A NAPOLI”

Dall’omonimo libro di Antonio Menna

Riadattamento teatrale: a cura di Mauro Di Rosa

Regia: Mauro Di Rosa, Pasquale Ioffredo

con Chiara De Crescenzo, Mauro Di Rosa, Pasquale Ioffredo, Demi Licata, Luca Lo Martire, Pierpaolo Stellato.

 

27-28 dicembre

ntS’, nuovo teatro Sanità, presenta

LUI _ IL FIGLIO

Un progetto di Mario Gelardi

Scritto da : Sara Bilotti, Tino Caspanello, Mario Gelardi, Elena Mearini, Antonella Ossorio, Eduardo Savarese, Maria Cristina Sarò, Emanuele Tirelli, Cristina Zagaria

Con : Carlo Caracciolo, Annabella Carrozza, Luigi Credendino, Gianluca d’Agostino, Roberta De Pasquale, Mario Di Fonzo, Carlo Geltrude, Irene Grasso, Gennaro Maresca.

Regia di Mario Gelardi

 

9-11 gennaio 

SCIMMIE

di Alessandro Gallo

con Annabella Carrozza, Mariano Coletti, Riccardo Ciccarelli, Anna De Stefano Alessandro Gallo, Carlo Geltrude

regia Carlo Caracciolo

una produzione Nuovo teatro Sanità

 

 OLTRE POSSIIBILE FINE

Quarantanni dopo la morte di Pasolini

 

VOCI E VERSI PER PPP

A cura di Claudio Finelli

 

16-18 Gennaio

UNA VITA VIOLENTA NELLA CITTA’ DI DIO

Di Ciro Pellegrino

Con i ragazzi del laboratorio teatrale del nuovo teatro Sanità

Regia :Ciro Pellegrino

 

23-25 Gennaio

SCRIVO DI ESSERI UMANI

uno spettacolo ideato , scritto e diretto da Massimo Stinco

con Giovanni Raso, Natale Calabrò, Gabriele Zeetti, Raniero Della Peruta

 

30-31 GENNAIO

GALLERIA PRIMO PIANO

LA GRANDE TRIBU’

Di Mario Gelardi

Con Ivan Castiglione

 

6- 8 FEBBRAIO

IDENTITÀ MIGRANTI
testo e regia di Cinzia Cordella
con Cinzia Cordella, Annalisa Direttore, Valeria Frallicciardi,  Giulia Musciacco
musiche: Momo e Luca Longobardi
scenografia: Marco Perrella

 

13- 15 febbraio

LAPE’N LAPE’N

prodotto da  Florian Teatro Stabile d’Innovazione e Associazione Arbalete
Ideazione e Regia : Elena Gigliotti
Con Cristina Donadio
e (in ordine alfabetico) :  Dario Aita, Federico Brugnone, Lucio De Francesco, Ivan Marcantoni, Giuseppe Mortelliti, Nella Tirante, Daniela Vitale.

20-22 FEBBRAIO

The fools, presenta

IMPOSSIBILI

Scritto da: R. Masciopinto e G. Mori
Diretto da: Rosa Masciopinto
Con i Fools: Martina Spalvieri, Luigi Orfeo, Jessica Ugatti e Stefano Sartore
Arrangiamenti vocali: Martina Spalvieri

27, 28 febbraio, 1 marzo 2015

L’ANNIVERSARIO

Scritto e diretto da Gianluca d’Agostino

con Carlo Caracciolo, Luigi Credendino

 

6-8 marzo

É TUTTO QUI, E NULLA É ANCORA…

Performance di e con Cristina Donadio

Musiche originali Pappi Corsicato

Al piano Paolo Coletta

 

 13,14,15 marzo

12 BACI SULLA BOCCA

Di Mario Gelardi

Con Francesco Di Leva, Stefano Meglio, Andrea Vellotti

Regia di Giuseppe Miale di Mauro

 

 20-22 marzo

Teatro Pubblico Incanto

 QUADRI DI UNA RIVOLUZIONE

di Tino Caspanello

con, Cinzia Muscolino, Tino Calabrò, Angelo Campolo, Luca Fiorino

scene, Cinzia Muscolino

costumi, Rosario Catrimi

 Regia, Tino Caspanello

 

10-12 aprile

GLI ALTRI

Scritto da Maurizio De Giovanni

Con Tina Femiano, Roberto Solofria

Regia di Mario Gelardi

 

 27-29 marzo

PARASTASI KITSCH

Interpretato e diretto da Irene Grasso e Fabiana Fazio

scritto da fabiana fazio (molto liberamente ispirato a “la morte della Pizia” di F. Durrenmatt)

ideazione scenica Antonella Di Martino

 

17-19 aprile

SCHIFOSI

l’orchestra vuota

dall’opera omnia di David Foster Wallace

con Luca Iervolino incursioni sonore Massimo Cordovani

disegno luci Riccardo Cominotto  foto Alessandra Basile

regia Rosario Sparno

 

24-26 aprile

NE’ SU NE’ GIÙ

Di Luca Giacomozzi

Con Gabriele Carbotti, Veronica Rega, Martina Pinto, Andrea Dianetti

Regia: Gabriele Carbotti

 

1, 2, 3 maggio

LA TRAGEDIA DI RE RICCARDO III

DI WILLIAM SHAKESPEARE

PRELUDIO INTERLUDIO GRAN FINALE

drammaturgia e regia Riccardo De Luca

con ROBERTO AZZURRO, RICCARDO DE LUCA, ANNALISA RENZULLI

FRANCESCA RONDINELLA, SALVATORE VENERUSO

Musiche Giosi Cincotti

 

TESSERA ASSOCIATO ntS’

6 spettacoli e shop bag – 55 euro